Battistelli a Fabriano

L’Orchestra Filarmonica Marchigiana e 20 artisti di strada di varie nazionalità saranno gli esecutori della nuova composizione di Giorgio Battistelli, I 150, in prima assoluta il 20 maggio a Fabriano.
When May 20, 2011 02:20 PM to
May 22, 2011 02:20 PM
Where Fabriano
Add event to calendarvCal
iCal

Giorgio BattistelliL’Orchestra Filarmonica Marchigiana e 20 artisti di strada di varie nazionalità saranno gli esecutori della nuova composizione di Giorgio Battistelli, I 150, Inno per strumenti musicali del mondo, che vedrà la prima assoluta il 20 maggio (repliche il 21 e 22 maggio) a Fabriano. La composizione verrà eseguita nell’ambito della IV Edizione del Festival Internazionale ‘Poiesis’, che ne è il committente.

Il Festival, ideato da Francesca Merloni, quest’anno sarà dedicato ai 150 anni della nostra nazione, e avrà come tema ‘Fratelli in Italia’,  un richiamo alla solidarietà, all’accoglienza, alla necessità che il nostro sistema Paese sia in grado di far sentire “fratello” chi, condividendo diritti e doveri, voglia vivere l’Italia come patria, senza diffidenza e senza esclusione. Ed è proprio partendo da questo concetto di condivisione del sentimento nazionale che Poiesis ha deciso di affrontare una produzione originale per il 2011: l’Inno di Mameli rielaborato da Giorgio Battistelli per essere suonato da diverse bande di strada di immigrati delle più diverse origini etniche e da un’orchestra tradizionale. Su questo ‘nuovo’ inno il compositore spiega: ‘Somiglia a un bolero, con gli strumenti che entrano in scena uno per volta: prima la pipa cinese, poi gli africani, poi il ritmo incalzante dei balcanici. Ma non è world music da villaggio vacanze. I loro suoni sono popolari. Ho voluto che contaminassero la nostra tradizione più alta, orchestrale e patriottica. L’integrazione è questo: non temere che l’ospite ci sporchi.’

More information about this event…