No results
window.artists_page.rosterLetters = ['A','B','C','D','E','F','G','H','I','J','K','L','M','N','O','P','Q','R','S','T','U','V','W','X','Y','Z','ALTRI']; window.artists_page.rosterInit(['A','B','C','D','E','F','G','H','I','J','K','L','M','N','O','P','Q','R','S','T','U','V','W','X','Y','Z','ALTRI']); window.artists_page.noresults="Nessun Risultato Trovato"; window.artists_page.otherkey = "ALTRI";

Di Bari, Marco

(Casoli, 6 settembre 1958)
 
Abruzzese, nato a Casoli (Chieti) nel 1958, ha studiato pianoforte con Marco Fumo e Bruno Canino, composizione con Luca Lombardi. Si è diplomato in composizione musicale elettronica presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Fondamentali per la sua formazione sono stati i circa dieci anni di apprendistato con Armando Gentilucci. Ha inoltre seguito i corsi di composizione e direzione d’orchestra  presso la Hochschule für Musik di Vienna.

È titolare della cattedra di composizione presso l'Accademia pianistica Internazionale "Incontri con il Maestro" di Imola ed insegna " elementi di composizione "presso il conservatorio "Cantelli" di Novara.

La sua ricerca è sensibile alle provocazioni della scienza più avanzata, particolarmente in ordine alla nuova filosofia morfologica fatta derivare dalle dimensioni dei frattali.
È considerato uno dei compositori più rappresentativi della sua generazione. Si è occupato anche di progetti multimediali collaborando come compositore con famosi architetti ed artisti. Le sue musiche sono regolarmente eseguite in Italia, negli USA, Germania, Francia, Austria, Olanda, Inghilterra, Giappone, Argentina, Messico, Cina, da prestigiosi interpreti nell’ambito di importanti festival e rassegne quali: La Biennale di Venezia, Stagione del Teatro alla Scala, Festival di Edimburgo, Settembre Musica di Torino, Stagione Sinfonica della RAI di Torino, Festival di Avignone, Stagione ordinaria del Teatro La Fenice di Venezia, Bologna Festival, Festival di Berlino,, Varsavia Festival, Biennale di Zagabria, , Festival di Saärbrucken, Festival Pontino, Accademia Chigiana di Siena.

Invitato da Luciano Berio in rappresentanza dell'Italia, per l’edizione 1991 del festival di Avignone, ha scritto e realizzato l’opera lirica “L’Histoire de Saint-Julien l’Hospitalier” da un racconto di Gustave Flaubert. Per quest’opera ha vinto il premio SIAE (1991).

Tiene regolarmente corsi di composizione e di didattica della musica presso prestigiose istituzioni quali: Accademia Chopin di Varsavia, Università di Edimburgo – Facoltà di Musica, Accademia musicale di Cremona, Politecnico di Milano – Facoltà di Architettura , Università di Genova, Istituto Nazionale Tostiano, Ecole "Mozart" di Bruxelles.

Dal 1983  al 2001 tutti i suoi lavori sono stati pubblicati da RICORDI editore, cha ha realizzato tre CD monografici con sue musiche. Dal 2001 le sue composizioni sono editate da Rai-Trade.
Ricordi, Rai-Trade e Stradivarius hanno prodotto 5 cd monografici con suoi lavori.



Go to work database


window.artists_page.bioTabs();